Salute e bellezza in un territorio di eccellenze enogastronomiche e bellezze paesaggistiche!

A poca distanza da Fidenza, posta nel territorio collinare prospiciente l’appennino parmense tra Parma e Piacenza, Salsomaggiore Terme è una rinomata località turistica dell’Emilia Romagna, sede per molti anni del concorso di bellezza Miss Italia. Molto facile da raggiungere per via della vicinanza all’Autostrada del Sole e collegata a Fidenza grazie ad una ferrovia a binario unico, la cittadina è rinomata per il turismo termale grazie alla presenza delle acque salso-bromoiodiche molto note in epoca romana e celtica.

Salsomaggiore Terme è la città del Liberty. I complessi termali sono infatti uno dei simboli nazionali di questo stile architettonico tipico dei primi anni del novecento e particolarmente elegante. Lungo le vie cittadine è infatti possibile seguire itinerari dedicati al Liberty ammirando ad esempio la Gabbia del Pozzo Scotti con la sua struttura in ferro battuto e vetro edificata per incorniciare un pozzo di acqua termale. Molto interessante è anche il Palazzo dei Congressi, edificato nel 1901 per opera di Luigi Brocchi con decorazioni e affreschi di celeberrimi artisti milanesi. In prossimità del palazzo è possibile vedere l’ex Casinò Kursaal con la monumentale Scalinata Bernardinelli, entrambi esempi molto belli di stile Liberty Decò. Per gli amanti della tranquillità il Giardino Botanico Gavinell con i suoi dodici ettari ricchi di oltre 450 specie botaniche di pregio rappresenta una vera e propria oasi in cui trascorrere piacevoli momenti a contatto con la natura.

Cosa vedere a Salsomaggiore Terme, non solo architettura

Salsomaggiore Terme, città del gusto, è situata in un territorio di pregio caratterizzato dalle dolci colline che precedono l’appennino parmense. Località quali il Castello di Scipione e la Pieve romanica di San Giovanni sono dei riferimenti in un’area geografica ricca di ambienti naturali intervallati da colture agricole che plasmano un paesaggio rurale carico di storia. Molto importante è la produzione vinicola con le denominazioni DOC Colli di Parma e IGT Emilia e Fortana del Taro. Sede produttiva di eccellenze enogastronomiche come il celeberrimo Prosciutto di Parma, il Parmigiano Reggiano e il Salame Felino, l’intero territorio si presta perfettamente ad itinerari del gusto all’insegna della cucina tradizionale e dei prodotti d’eccellenza simboli del Made in Italy nel mondo.

Scopri di più su Salsomaggiore Terme cosa vedere nella cittadina e nei dintorni durante le tue vacanze.

CONDIVIDI
Articolo PrecedenteCinque Terre: cosa visitare